workshop fotografia Viaggio Naturalistico in Sardegna workshop fotografia Viaggio Naturalistico in Sardegna workshop fotografia Viaggio Naturalistico in Sardegna workshop fotografia Viaggio Naturalistico in Sardegna workshop fotografia Viaggio Naturalistico in Sardegna workshop fotografia Viaggio Naturalistico in Sardegna

Viaggio Naturalistico in Sardegna

alla scoperta della natura selvaggia della Sardegna

Un viaggio per appassionati di fotografia naturalistica, che vogliono intraprendere questa avventura alla ricerca di animali, fiori e paesaggi da fotografare in diverse oasi naturali della Sardegna.

Prossimi appuntamenti
27 aprile - 3 maggio 2020
30 aprile - 3 maggio 2020
starstarstarstarstar 0 Recensioni
Prenota ora
Contatta organizzatore
description

Presentazione Viaggio Fotografico

Scogliere a picco sul mare, foreste di querce secolari, altipiani vulcanici, cascate nascoste, lagune e stagni retrodunali saranno alcuni degli ambienti che visiteremo.

Potremo osservare gli abitanti di questi molteplici e affascinanti biotopi: fenicotteri rosa, falchi pescatori, falchi di palude, poiane, civette, farfalle e raganelle sarde.

Campi di papavero, orchidee spontanee e la macchia mediterranea in piena fioritura riempiranno di colore le nostre fotografie...


QUALI SONO I PRINCIPALI LUOGHI CHE VISITEREMO?

• Il Parco di Porto Conte
Un patrimonio ambientale unico. Il Parco regionale di Porto Conte, istituito nel 1999, si estende su cinquemila ettari di costa ed entroterra di Alghero. Il territorio, in gran parte pianeggiante, confina col mare per 60 chilometri: spiagge sabbiose si alternano a strapiombanti falesie.

• Il SIC del grifone
La vasta area di origine effusiva si caratterizza per le coste alte, le piccole spiagge e i vasti altopiani dell’entroterra. Il suo simbolo è il grifone, perché qui nidifica l’ultima colonia storica dell’isola. Visiteremo la cascata nascosta di S’Istrampu ‘e su Segnore e le meravigliose scogliere “lunari” di Tentizzos. Avremo occasione di osservare centinaia di Serapias lingua, tra le orchidee spontanee più affascinanti della Sardegna.

• L’Oasi Naturalistica di Monte Minerva
Un'area forestale caratterizzata da una ricca vegetazione ove domina la roverella con maestosi esemplari e dove è possibile ammirare alcune rare specie ornitiche come l'aquila reale e il grifone. Saliremo sul Monte Minerva, dove sulla cima troveremo un grande altopiano composto da laghetti stagionali ricchi di flora e di microfauna, come la raganella sarda.

• La penisola del Sinis
Gli stagni di Cabras sono uno degli ecosistemi palustri più grandi e produttivi d’Europa. La spiaggia quarzosa di Is Arutas e Mariermi, la flora dunale, gli stagni retrostanti con il falco pescatore e i fenicotteri rosa, e i colorati campi di fiori spontanei saranno tra i protagonisti della nostra visita nella penisola del Sinis.

• L’altopiano della Giara
La Giara è un complesso di altopiani basaltici di origine vulcanica, situato nella Sardegna centromeridionale ed è dimora dei Cavallini della Giara. La loro natura selvaggia, li rendi unici in Europa. Potremo osservarli da vicino mentre galoppano tra querce da sughero, roverelle, lecci, olivastri e le verdi formazioni di macchia mediterranea.

RICHIEDI LA SCHEDA TECNICA CON IL PROGRAMMA COMPLETO E TUTTE LE INFORMAZIONI NECESSARIE

Quota a persona: 745euro (intero: 7giorni) | 445euro (ridotto: 4giorni)

in collaborazione con https://beetourist.com/


Prenota ora
chrome_reader_mode

Programma Viaggio Fotografico

Questo è quello che faremo durante il workshop fotografico

Lunedì 27 Aprile (solo versione intera)

Ritrovo e notte a Cagliari

Martedì 28 Aprile (solo versione intera)

Mattina: Viaggio verso Alghero

Pomeriggio: Visita al Parco naturale di Porto Conte fino al tramonto (Fotografia di Paesaggio)

Notte: Alghero

Mercoledì 29 aprile (solo versione intera)

Mattina: Strada Alghero-Bosa e visita alla Cascata di S’Istrampu Su segnore (fotografia di paesaggio sull'acqua)

Pomeriggio: Strada Alghero-Bosa: localita? Tentizzos fino al tramonto (Fotografia di Paesaggio e macrofotografia)

Notte: Bosa

Giovedì 30 Aprile

Mattina: libera a Bosa (solo versione intera)

Pomeriggio: Oasi Naturalistica di Monte Minerva (Fotografia di Paesaggio e macrofotografia)

Notte: Locanda Minerva (con cena compresa nel pacchetto)

Venerdì 1 maggio

Mattina: Oasi Naturalistica di Monte Minerva (fotografia di paesaggio e macro)

Tarda mattinata: viaggio verso il Sinis

Pomeriggio: Sinis e stagni di Cabras fino al tramonto (Fotografia di Paesaggio, animali e macrofotografia)

Notte: Cabras

Sabato 2 Maggio

Alba: Stagni del Sinis (fotografia di animali)

Tarda mattinata: viaggio verso Gesturi

Pomeriggio/Tramonto: Altopiano della Giara e cavalli selvaggi (Fotografia di Paesaggio, animali e macrofotografia)

Notte: Cagliari

Domenica 3 maggio

Ripartenza da Cagliari e visita della città a seconda dell'orario di partenza

map

Mappa Programma

supervisor_account

I tour leader


Sono fotografo naturalista e guida ambientale escursionistica.Organizzo corsi di fotografia naturalistica e di post-produzione, visite guidate in ambienti ricchi di flora e fauna, escursioni alla scoperta di cascate nascoste, di querce secolari, di eventi particolari come la nebbia, il foliage, la fioritura della peonia selvatica, e così via...I coni vulcanici del nord Sardegna, gli stagni del Sinis, le Dolomiti di Brenta e il lago di Garda sono solo alcuni dei luoghi dove organizzo le mie attività.Sono nato a Trento da genitori sardi. La Sardegna e il Trentino sono sempre state le mie terre d'appartenenza. Fin da piccolo mi sono sentito parte del mare del sud e dei laghi del nord, delle vecchie montagne sarde e delle giovani Alpi trentine, della vita cittadina di Trento, di quella rurale di Siligo, il paese di mio padre. Queste terre mi hanno fatto diventare fotografo. Negli anni ho viaggiato per l'Italia, l'Europa e il mondo. Ho passato soprattutto molto tempo in America Latina: Messico, Cile, Argentina, Ecuador, Colombia, Cuba. Ho vissuto a Panama. La mia casa si trovava in un’isola tropicale nell’arcipelago di Bocas del Toro, nel mar dei Caraibi. Ho conosciuto i colibrì e da allora una passione irrefrenabile per la natura, quella selvaggia, non mi ha più fermato.Dal 2017 sono Guida Ambientale Escursionistica. Vivo parte dell’anno in Trentino e parte in Sardegna. Collaboro con altre guide e accompagnatori di media montagna in progetti di trekking fotografici.
add_shopping_cart

Date Sessioni e Prezzi

Non puoi partecipare in queste date? Iscriviti subito alla lista d'attesa per essere avvisato per primo quando ci saranno nuove date disponibili.
question_answer

Domande Frequenti

Di seguito puoi trovare le domande e le risposte frequenti. Se hai altre domande puoi contattare l'organizzatore da qui

  • Cosa devo sapere per fotografare animali e fiori?keyboard_arrow_down

    La fotografia naturalistica è una disciplina che richiede tanta pazienza e dedizione. Questo viaggio ha lo scopo di tornare a casa soddisfatti, sia dal punto di vista di esperienza vissuta, che di “soddisfazione fotografica”, intesa come numero di foto belle portate a casa. Cercheremo di fare del nostro meglio affinché questo avvenga, ciononostante è importante sottolineare che gli animali che andremo a cercare sono selvatici, e che quindi non è scontato riuscire a vederli, e tantomeno a fotografarli.

    Inoltre è importante avere sempre un atteggiamento idoneo: la loro sicurezza e salvaguardia è molto più importante delle nostre fotografie. È doveroso dunque comportarsi nel massimo del rispetto: cercare di fare silenzio e muoversi molto lentamente con l’attrezzatura quando si è vicini, non lanciare oggetti per farli spostare e non lasciare cibo in giro sono solo alcuni dei vari accorgimenti a cui dovremmo attenerci durante il viaggio.

    Anche fotografare i fiori richiede diversi accorgimenti, primo fra tutti è assolutamente importante non strapparli!

  • Posso partecipare anche se non fotografo?keyboard_arrow_down

    Questo viaggio naturalistico è aperto a tutti, anche se non si è fotografi. Bisogna però tenere in considerazione che passeremo molto tempo fermi ad aspettare l’arrivo di qualche animale, o in un prato a fotografare fiori, quindi è necessario sapersi godere tali attese… mentre altri fotografano!

  • Cosa bisogna portarsi di attrezzatura fotografica?keyboard_arrow_down

    1. ottiche lunghe per la fotografia di animali (almeno 300mm)
    2. macro per i fiori
    3. grandangolari per il paesaggio
    4. Trepiedi da utilizzare dentro il capanno per gli orsi ed eventualmente per la macrofotografia e per la fotografia di paesaggio (tramonti e cascate)
    5. Una coperta per potersi sdraiare a terra a fotografare i fiori è sempre utile
    6. Una torcia o luce frontale
    7. Batteria di scorta della macchina fotografica
    8. Schedine di memoria di ricambio

  • Cosa bisogna portarsi oltre all’attrezzatura fotografica?keyboard_arrow_down

    È necessario un abbigliamento e delle calzature idonee per il trekking. Non faremo grandi camminate, ciononostante passeremo da ambienti boscosi, rocciosi e talvolta scivolosi.

    Le scarpe devono essere indispensabilmente da trekking. E' consigliato un abbigliamento a strati (maglia traspirante + felpa e giacca pesante) e un cambio asciutto qualora piovesse.

    In primavera il clima può essere molto diverso a seconda delle condizioni meteo (il vento da nord può notevolmente abbassare le temperature, quello da sud può farci morire di caldo). Per questo è bene disporre di abbigliamento adeguato sia in caso di giornate estremamente soleggiate (cappello con visiera, occhiali da sole e crema solare), sia in caso di freddo, vento e pioggia (giacca impermeabile e vestiti caldi).

    Ogni partecipante dovrà essere munito di torcia o luce frontale per le uscite all’alba e al tramonto.

    Per limitare l'uso delle bottiglie di plastica vi invitiamo caldamente a disporre di una propria borraccia.

send

Contatta organizzatore

Contatta direttamente l'organizzatore del workshop per ulteriori dettagli su questo workshop fotografico.

account_circle
email
mode_edit
grade

Recensioni Partecipanti

Non abbiamo ancora recensioni per questo workshop

Viaggio Naturalistico in Sardegna

alla scoperta della natura selvaggia della Sardegna

Un viaggio per appassionati di fotografia naturalistica, che vogliono intraprendere questa avventura alla ricerca di animali, fiori e paesaggi da fotografare in diverse oasi naturali della Sardegna.

Prossimi appuntamenti
27 aprile - 3 maggio 2020
30 aprile - 3 maggio 2020
star star star star star 0 Recensioni
Prenota Contatta