workshop fotografia Fotografare l'Aconitum e altri fiori alpini: lab di macrofotografia workshop fotografia Fotografare l'Aconitum e altri fiori alpini: lab di macrofotografia workshop fotografia Fotografare l'Aconitum e altri fiori alpini: lab di macrofotografia

Fotografare l'Aconitum e altri fiori alpini: lab di macrofotografia

nel Parco Naturale Adamello Brenta

Un laboratorio di macrofotografia alpina sull'Aconitum e altri fiori alpini nel Parco Naturale Adamello Brenta, nel cuore del Trentino

Prossimi appuntamenti
starstarstarstarstar 0 Recensioni
Prenota ora
Contatta organizzatore
description

Presentazione Workshop

Il nome del genere ("Aconitum") deriva dal greco akòniton (= "pianta velenosa"). La pianta infatti risulta conosciuta per la sua elevata tossicità fin dai tempi dell'antichità omerica. Con questo nome probabilmente veniva indicata una pianta velenosa endemica il cui habitat frequente era tra le rocce ripide di alcune zone della Grecia. Due sono le radici che vengono attribuite al nome: akòne (= “pietra”) facendo riferimento al suo habitat; koné (= “uccidere”), facendo ovviamente riferimento alla sua tossicità. Veniva anche usata come simbolo negativo (maleficio o vendetta) nella mitologia dei popoli mediterranei.

Un workshop di una giornata per apprendere sul campo le tecniche di macro fotografia naturalistica e fotografia ravvicinata.

Prenota ora
chrome_reader_mode

Programma Workshop

Questo è quello che faremo durante il workshop fotografico

Giovedì 15 Agosto

08.00 Ritrovo a Cless (Trentino)

09.00 Inizio laboratorio

15.00 Fine laboratorio

map

Mappa Programma

grade

Recensioni Partecipanti

Non abbiamo ancora recensioni per questo workshop

supervisor_account

I tuoi insegnanti


Sono fotografo naturalista e guida ambientale escursionistica.Organizzo corsi di fotografia naturalistica e di post-produzione, visite guidate in ambienti ricchi di flora e fauna, escursioni alla scoperta di cascate nascoste, di querce secolari, di eventi particolari come la nebbia, il foliage, la fioritura della peonia selvatica, e così via...I coni vulcanici del nord Sardegna, gli stagni del Sinis, le Dolomiti di Brenta e il lago di Garda sono solo alcuni dei luoghi dove organizzo le mie attività.Sono nato a Trento da genitori sardi. La Sardegna e il Trentino sono sempre state le mie terre d'appartenenza. Fin da piccolo mi sono sentito parte del mare del sud e dei laghi del nord, delle vecchie montagne sarde e delle giovani Alpi trentine, della vita cittadina di Trento, di quella rurale di Siligo, il paese di mio padre. Queste terre mi hanno fatto diventare fotografo. Negli anni ho viaggiato per l'Italia, l'Europa e il mondo. Ho passato soprattutto molto tempo in America Latina: Messico, Cile, Argentina, Ecuador, Colombia, Cuba. Ho vissuto a Panama. La mia casa si trovava in un’isola tropicale nell’arcipelago di Bocas del Toro, nel mar dei Caraibi. Ho conosciuto i colibrì e da allora una passione irrefrenabile per la natura, quella selvaggia, non mi ha più fermato.Dal 2017 sono Guida Ambientale Escursionistica. Vivo parte dell’anno in Trentino e parte in Sardegna. Collaboro con altre guide e accompagnatori di media montagna in progetti di trekking fotografici.
add_shopping_cart

Riserva il tuo posto ora

Non puoi partecipare in queste date? Iscriviti subito alla lista d'attesa per essere avvisato per primo quando ci saranno nuove date disponibili.
question_answer

Domande Frequenti

Di seguito puoi trovare le domande e le risposte frequenti. Se hai altre domande puoi contattare l'organizzatore da qui

  • A chi è rivolto il workshop?keyboard_arrow_down

    Il laboratorio di fotografia è rivolto sia al fotonaturalista neofita che vuole avvicinarsi alla fotografia di natura sia al fotografo già in possesso di esperienze fotonaturalistiche, che vuole approfondire le proprie conoscenze.

  • Con quale attrezzatura posso partecipare al corso?keyboard_arrow_down

    Ogni partecipante deve essere munito di propria macchina fotografica. La più consigliata è la Reflex, ma vanno bene anche mirrorless o compatte. Sono consigliate ottiche macro, ma non disperare se non ce l’hai, vanno bene anche obbiettivi standard

    A chi le avesse consigliamo di portare queste cose: cavalletto leggero con una testa adeguata al corpo macchina, ideale se apribile fino a terra per le riprese dal basso; ottiche macro; ottiche corte per ambientare i soggetti e per i paesaggi; ottiche lunghe in alternativa alle macro; cavo di scatto; flash con cavetto per separarlo dal corpo macchina (assolutamente non indispensabile, cercheremo infatti di usare la luce naturale!); una coperta per potersi sdraiare e fotografare a rasoterra.

send

Contatta organizzatore

Contatta direttamente l'organizzatore del workshop per ulteriori dettagli su questo workshop fotografico.

account_circle
email
mode_edit

Fotografare l'Aconitum e altri fiori alpini: lab di macrofotografia

nel Parco Naturale Adamello Brenta

Un laboratorio di macrofotografia alpina sull'Aconitum e altri fiori alpini nel Parco Naturale Adamello Brenta, nel cuore del Trentino

Prossimi appuntamenti
star star star star star 0 Recensioni
Prenota Contatta