Dalle pin-up anni ’50 alle moderne tecniche da studio, la fotografia glamour è tornata in auge. Che si tratti di una campagna pubblicitaria o per portfolio personale, saper realizzare scatti glamour ti aiuterà a espandere gli orizzonti della tua carriera fotografica.

C’è molto di più che illuminazione e pose in questo genere e in questa breve guida vedremo insieme 5 consigli per scattare eccellenti fotografie glam. Dalla scelta della location al trucco, dalle pose all’illuminazione, tutto partecipa nella realizzazione di scatti eccezionali.

Dando per buono che tu conosca le basi dell’esposizione e della composizione fotografica e che tu abbia dimestichezza nella manipolazione della luce, come per esempio l’uso di riflettenti e flash, vediamo insieme come queste nozioni ci saranno utilissime per cominciare nel genere glamour.

fotografia glamour

Fotografia Glamour: quello che devi sapere

1. Conoscere il genere

Ricorda anche che il glamour non è volgare, anzi è l’esatto opposto, l’arte di affascinare e sedurre attraverso una combinazione di charme e bell’aspetto. È fondamentale che tu abbia molto più che una vaga idea di cosa sia la fotografia glamour, di quale sia il pubblico e delle peculiarità del genere.

Consiglio vivamente di approfondire fotografi del settore come Helmut Newton e George Hurrell e di tenere a mente le parole di Don HalesFashion vende un prodotto, Glamour vende la modella. Quando stai sfogliando Maxim, non interessa che tipo di bikini sta indossando, interessa la ragazza“, il che è in forte contrapposizione con Vogue, per esempio, in cui il guardaroba ha un ruolo primario (il più delle volte).

Evita quindi di spogliare eccessivamente la modella perché per il genere non è affatto necessario, anche se, dovendo vendere la sensualità della ragazza, non è disdicevole che questa assuma atteggiamenti e pose sexy, dovrà farlo mantenendo sempre una certa classe.

fotografia glamour

2. Prepara te stesso

Assicurati di non essere imbarazzato nell’essere a contatto con ragazze che flirtano con la fotocamera, che ti lanciano sguardi provocatori e che assumono pose ammiccanti, il genere lo richiede in quanto lo scopo di questi scatti è incentrare tutta l’attenzione sulla ragazza.

Studia e impara le pose che dovrà assumere la modella in modo da proporgliele e spiegargliele in caso non le conosca. Cercando su Google troverai molti consigli sulle pose stesse e consigli su cosa non fare per evitare risultati diciamo strani.

Se la modella non è professionista, comincia con 4-5 pose semplici e quando tu e il soggetto sarete entrambi a vostro agio con quelle, passate a qualcosa di più difficile e complesso.

Fai in modo di essere in grado di spiegare in modo chiaro a tutte le persone coinvolte quale sia lo scopo dello shooting, l’importanza delle luci e quale risultato tu voglia ottenere, in questo modo sarete tutti sulla stessa lunghezza d’onda e lavorerete serenamente divertendovi per raggiungere la meta.

fotografia glamour

3. Prepara modella

È importante che la modella indossi vestiti monocromatici senza particolari stampe o pattern perché sarebbero motivo di distrazione e potrebbero rovinare l’effetto generale delle foto glamour, questo vale anche per la gioielleria che non dovrebbe essere troppo appariscente.

Inoltre assicurati che ciò che viene indossato sia della misura giusta, né stretto né largo, perché in questi casi le pose sembreranno innaturali.

Se non avete tempo di sistemare gli outfit prima del servizio, fai in modo di avere delle spille o delle mollette per soluzioni veloci. Tenerne alcune nella borsa è sempre utile.

Fondamentale per la fotografia glamour è la trasformazione, la modella dovrebbe cambiare look e aspetto, compreso make-up e acconciatura. Se disponibile, una truccatrice è l’ideale per aiutarti in queste trasformazioni.

fotografia glamour

4. Scegli luce e location adatta

Come sempre nella fotografia la luce è fondamentale, ma nella fotografia glamour gioca un ruolo ancora più essenziale per la riuscita di un ottimo servizio.

Non avere paura di usare riflettenti, fari e flash per raggiungere la giusta illuminazione di ogni elemento nello scatto, sia tra i soggetti principali che nell’ambiente in cui questi sono posizionati (scopri i principali schemi di luce clicca qui).

A questo proposito scegli un luogo idoneo a scattare fotografie, un ambiente in cui tu e la modella, ed eventuali altri collaboratori, siate a vostro agio nel muovervi al suo interno.

Puoi scegliere semplici location come una grande stanza arredata e luminosa, oppure optare per qualcosa di più avventuroso e creativo andando a svolgere il servizio in un’area industriale abbandonata, per esempio.

fotografia glamour

5. Assicurati che ogni elemento sia in armonia con gli altri

Dalla modella coi suoi outfit fino al suo trucco, dalla location fino all’illuminazione, è essenziale che tutti gli elementi siano in armonia tra loro.

Studia ogni particolare prima del servizio, immagina il trucco da utilizzare e le pose all’interno dell’ambiente, in linea con lo stile e l’idea di partenza.

Tutto deve essere studiato nei minimi dettagli. Il glamour è un genere che non lascia nulla al caso, gli ambienti e le modelle sono studiatissimi per proiettare lo spettatore all’interno del mood ideale.

fotografia glamour

Per concludere

La fotografia glamour ha una elevata componente ironica che traspare dagli scatti ma anche durante la realizzazione degli stessi. Non prendetevi troppo sul serio e scherzate tra di voi, il feeling che si crea tra fotografo e modella è particolare, lei dovrebbe flirtare con la fotocamera e l’obiettivo e tu abbastanza bravo da cogliere il lato sexy ma non volgare di questo aspetto.

Il mondo è pieno di sedicenti fotografi glamour che scattano foto pacchiane e volgari, cerca di non essere uno di questi, punta sulla classe e sullo stile delle tue immagini.

In ultimo non avere paura di utilizzare programmi per la post produzione per la correzione dei dettagli sia della modella che dello sfondo in modo che le tue fotografie siano ancora più perfette.

0 Shares:
You May Also Like