13 Marzo 2020. In un inaspettato comunicato stampa, la divisione australiana di Canon ha confermato alcuni nuovi dettagli della EOS R5 così da mettere a tacere numerose speculazioni che circondavano questa attesissima mirrorless.

Oltre a confermare le specifiche anticipate dai rumors nelle scorse settimane, Canon Australia ha inoltre rivelato alcune importanti caratteristiche chiave che rendono questa fotocamera la più attesa dell’anno.

Nuovi dettagli della EOS R5

  1. La EOS R5 sarà in grado di girare video con risoluzione 8K a 30fps sfruttando l’intero sensore. Questo significa che non verrà applicato nessun crop nell’immagine ripresa come invece era stato ipotizzato in alcuni rumors.
  2. Tutte le modalità di ripresa ad 8K potranno sfruttare il formidabile sistema di autofocus di Canon chiamato Dual Pixel AF.
  3. La EOS R5 supporterà inoltre un sistema avanzato di autofocus per il riconoscimento degli animali. Questo sistema sarà in grado di riconoscere l’occhio degli animali, oppure il volto o il corpo in caso gli occhi non siano visibili.

Con questa mossa inaspettata il produttore giapponese ha deciso di mettere a tacere molti dei rumors che cercavano di sminuire le caratteristiche trapelate fino ad oggi come ad esempio le ipotesi di un crop molto spinto o l’assenza di autofocus durante le riprese ad 8K.

Il Product Marketing Senior Manager di Canon Richard Shepherd ha inoltre dichiarato: “Siamo sicuri che la EOS R5 darà una scossa all’ attuale mercato mirrorless e siamo eccitati all’idea di vedere cosa saranno in grado ottenere fotografi e videomaker quando avranno la fotocamera nelle loro mani. […] La EOS R5 diventerà la nuova ammiraglia mirrorless di Canon capace di produrre una qualità di immagine e di ripresa eccezionali”.

Specifiche della R5 confermate precedentemente

  • Possibilità di scattare fino a 12 fps con l’otturatore meccanico o 20 fps con l’otturatore elettronico.
  • Presenza di un sensore full frame stabilizzato.
  • Supporto al trasferimento diretto delle immagini sul cloud di Canon (image.canon).
  • Presenza di un doppio slot per supporti di memoria

Dopo la conferma da parte di Nikon del ritardo nella produzione della D6, anche il rilascio della EOS R5 sembra verrà ritardato a causa della dilagante epidemia di Coronavirus. In ogni caso, siamo sicuri che quando la R5 arriverà sul mercato produrrà un terremoto nell’attuale panorama mirrorless, soprattutto nell’ambito delle fotocamere dedicate alle riprese video. Non ci resta quindi che prendere i pop corn e aspettare.

18 Shares:
You May Also Like