Ognuno di noi conosce qualcuno o si riconosce in almeno una di queste categorie che abbiamo suddiviso poco qui sotto. Il post, ovviamente, è stato scritto per giocare e scherzare su alcuni degli atteggiamenti tipici che contraddistinguono alcuni fotografi da altri, facendo una lista che abbiamo suddiviso in 7 tipologie tu:

Che fotografo sei?

CONTINUA A LEGGERE

1) Il nostalgico/vintage

Se adori profondamente la pellicola, allora fai sicuramente parte di questa categoria. La vecchia e cara fotocamera analogica è un oggetto che fortunatamente ancora viene utilizzato da molti fotografi. Infatti, a differenza del digitale, con la pellicola puoi ancora rivivere quelle emozioni del calcolo, dell’attesa, ogni scatto viene studiato a fondo e soprattutto non si scatta a ogni cosa che si muove! Senza contare l’emozione dello sviluppo in camera oscura, insomma, il nostalgico si vive e gode al 100% la vera fotografia.

Che fotografo sei, vintage

2) L’irresoluto/collezionista

Hai un corredo fotografico che occupa due zaini o un intera parete a casa tua da far invidia anche al negozietto sotto casa. Sei un fotografo che ha probabilmente più la passione da “questo ce lo devo avere” piuttosto che per la fotografia nella sua essenza. Ti piace la tecnologia e ti piace provare tutto, soprattutto le novità appena uscite sul mercato, devi essere il primo ad averle!

Che fotografo sei, collezionista

3) Il curiosone

Lo riconosci subito. È quel personaggio che non si fa scrupoli e chiede qualunque cosa. Che fotocamera hai, che obiettivi usi, che accessori, che tempi, ISO e diaframmi hai utilizzato per fare quella foto, insomma, è il classico tipo che invece di pensare a fotografare o commentare attivamente una fotografia ti riempie di domande tecniche e si preoccupa solo di confrontare l’attrezzatura.

Che fotografo sei, il curiosone

4) Il tecnico

Non ti sfugge nulla. Conosci ogni nome, caratteristica e prezzo dell’attrezzatura fotografica. Sei quella persona che prima di fare una fotografia valuta ogni minimo particolare e dettaglio prima di scattare, magari, utilizzando calcolatori o applicazioni per essere sicuro di essere ancora più preciso. Sai perfino riconoscere quale lente è stata utilizzata per scattare una determinata fotografia o, quantomeno, ci provi elencando caratteristiche tecniche, pro e contro dell’obiettivo, sembrando un database di informazioni tecniche.

Che fotografo sei, il tecnico

5) L’intruso

L’intruso è uno dei fotografi più temuti. È sempre dappertutto e non ha timore di nulla! È quel fotografo che fiero del suo ego non si cura di chi gli sta intorno e ti si piazza davanti, proprio nel bel mezzo della tua inquadratura. Esiste solo lui, non si guarda intorno e non si preoccupa minimamente se ci sono altri fotografi che stanno imprecando per il suo passaggio.

Che fotografo sei, l'intruso

6) Il professore

Non poteva non mancare lui. Il fotografo vissuto, che ormai vanta anni e anni di esperienza, ti guarda dall’alto al basso ed ha sempre una parola da spendere per criticare (in negativo, ovviamente) le foto altrui. Lui è il maestro e dispensa consigli su tutto. Anche se la foto è venuta bene, lui trova il modo di criticarla, cominciando a dire che lui l’avrebbe fatta molto meglio impostando in maniera diversa esposizione, inquadratura o composizione.

Che fotografo sei, il professore

7) Il professional

Lui è il fotografo che ha studiato per anni alla scuola di fotografia, si è aperto uno studio e lavora con i matrimoni, eventi e riviste. Si fa chiamare “PRO” perché si è aperto faticosamente la partita iva per lavorare e odia tutti gli altri che invece lo fanno in nero. Anzi, ha sempre una parola negativa per tutti i fotografi amatoriali. Loro non hanno il diritto di imparare e di provare a trovare una strada, no. Solo lui e pochi altri sono veri fotografi e possono guadagnare con la fotografia, ma poi lo vedi al matrimonio che scatta in automatico.

Schemi di luce, fotografia di ritratto, luce laterale, luce a fessura, luce a farfalla, luce piena, beauty, luce rembrandt

Se hai trovato interessante questo articolo, aiutaci a condividerlo con i tuoi amici, oppure, registrati alla Newsletter pre restare sempre aggiornato sulle novità dal mondo della fotografia.

0 Shares:
You May Also Like