Quando si parla di Action Cam, la prima cosa che viene in mente è ovviamente la GoPro. Oggi però troviamo sul mercato delle validissime alternative, alcune molto innovative e la Insta 360 One X2 è sicuramente una di quelle.

Insta 360 One X2

Cosa vuol dire 360?

La vera rivoluzione di questo prodotto sta proprio nel nome.

Le classiche Action cam hanno una fotocamera ultragrandangolare e uno schermo per vedere l’inquadratura.

La Insta 360 One X2 (e i modelli precedenti) rivoluziona il mondo delle action cam inserendo due fotocamere che catturano un campo di 180°.

Queste due fotocamere consentono di girare video e di scattare foto a 360° di larghezza e con un un angolo di campo di 180° di altezza dando la possibilità di riprendere tutto ciò che ci circonda nello stesso momento!

La tecnologia di Insta 360 One X2

Come faccio ad avere un filmato o una foto che riprenda tutto ciò che mi circonda? Come faccio ad avere tutto in un’unica immagine?

La rivoluzione di questa action cam è proprio questa.

La Insta 360 One X2 realizza in automatico l’unione delle inquadrature e ti da la possibilità di girare letteralmente all’interno della scena direttamente dal tuo smartphone connesso alla cam tramite un’app.

Le principali funzionalità di Insta 360 One X2

Entriamo nel pieno della tecnologia di Insta 360 vedendo le sue caratteristiche tecniche e i suoi formati video e foto.

Misure e caratteristiche tecniche della Insta 360 One X2

Molto piccola e maneggevole, la Insta 360 One X2 si colloca pienamente nella fascia delle action cam tascabili:

  • Misure: 46x113x29 mm
  • Peso: 149 gr
  • Obiettivi: 2 Fisheye
  • Apertura obiettivo: f/2
  • Risoluzione: 5,7 K a 30 fotogrammi al secondo (fps)
  • Bitrate: 100 Mbps
Dimensioni action cam Insta 360 One X2

Modalità Video

I video e le immagini vengono riprodotti sul piccolo display a forma circolare con tecnologia touch screen.

Questo consentirà di ruotare la visualizzazione e navigare nel menù delle impostazioni di scatto/ripresa.

Le modalità video includono:

  • Standard
  • HDR
  • Timelapse
  • TimeShift (che modifica la durata e l’inquadratura di un timelapse durante la ripresa)
  • Bullet Time (effetto visivo che rallenta il tempo durante una scena d’azione e fa una panoramica attorno al soggetto)
  • Steady Cam

Tutte le modalità video sono nel formato INSV di Insta 360, tranne Steady Cam che riprende filmanti in stile GoPro in formato MP4.

Presto arriverà una modalità “Starlapse”.

Modalità Foto

Il comparto foto è molto interessante.

la piccola Insta 360 One X2 cattura foto da 18,4 megapixel a 360º e ha una nuova modalità InstaPano automatica che crea un rapporto di aspetto 3:1, 6 megapixel (4.320×1.440) da qualsiasi foto.

Ovviamente non poteva mancare anche la classica modalità HDR per aumentare la gamma dinamica sia in video che in foto.

Ho testato la cam in controluce e devo dire che offre una perfetta lettura delle luci e delle ombre.

Oltre a questo le modalità di scatto comprendono:

  • Raffica
  • Intervallo
  • Night Shot
  • Pure Shot (modalità utilizzabile in condizioni di scarsa illuminazione basata sull’intelligenza artificiale)

La funzionalità più importante è quella di un file scattato in RAW. La Insta 360 produce DNG grezzi a piena risoluzione.

Caratteristiche costruttive della Insta 360 One X2

Per utilizzare la Insta 360 One X2, senza frustranti ritardi, è necessario disporre di uno degli smartphone più recenti e migliori.

Insta360 consiglia qualsiasi iPhone con il chip A11 (quindi iPhone 8 e superiori), Qualcomm Snapdragon 845 (Samsung Galaxy S9 e superiori) e, per Huawei, il chip Kirin 980 (Huawei Mate 20 e superiori).

Batteria

La batteria da 1.630 mAh all’interno della Insta 360 One X2 è considerevolmente più generosa di quella presente nella X1 e anche la casa costruttrice afferma che dura molto di più.

Nei nostri test la cam ha avuto dei consumi piuttosto impegnativi e anche lo smartphone viene letteralmente prosciugato di risorse e batteria.

Fortunatamente abbiamo avuto modo di testare il funzionamento della cam durante la ricarica, attraverso la porta USB-C, mediante l’utilizzo di un Powerbank, ed è andata avanti per oltre 10 ore consecutive senza mai fermarsi. 

Impermeabilità

Un’altro aspetto che ci ha particolarmente colpito e che, chiaramente, mira a tenere alto il livello di sfida con GoPro, è l’impermeabilità IPX8.

Questo significa che può essere utilizzata a 10 metri sott’acqua senza la necessità di una custodia subacquea.

La piccola Insta 360 One X2 ha anche diversi accessori utili disponibili, tra cui un kit di montaggio per moto e un Selfie Stick “invisibile” (che però ci è sembrato molto molto caro).

Selfi stick

L’IA integrata modificherà effettivamente questo selfie stick durante la ripresa/scatto, facendolo letteralmente sparire dalla vista; abbiamo testato per diversi video e foto questo aspetto e devo dire che è davvero impressionante la precisione con cui risolve questo “problema” di ripresa.

Il Software per l’editing

Una volta che hai un filmato sulla tua fotocamera, devi editarlo.

Puoi scaricare il filmato su un desktop/laptop e modificarlo utilizzando l’app Studio 2020 di Insta360.

Tuttavia, la suite di editing del computer è purtroppo affetta da bug e crash di diversa entità e la community insta non è molto favorevole all’utilizzo di questo applicativo.

Viceversa, la maggior parte degli utenti scarica i propri filmati su un dispositivo mobile e utilizza l’app Insta360 (disponibile per iOS o Android).

studio 2020

Quest’App è davvero ricca di funzionalità, intuitiva ma molto molto vasta.

Consente ogni tipo di modifica con le riprese a 360 gradi ed è utile sia per l’utente occasionale che vuole caricare clip di 10 secondi su Instagram, sia per l’utente più professionale che ha bisogno di filmati distintivi per scopi di influenza sui social media o per lavoro.

Cominci con il filmato grezzo a 360 gradi e da lì inizi a modificarlo.

Puoi effettivamente esportare filmati a 360 gradi che sulla maggior parte delle piattaforme social può addirittura essere gestita muovendosi all’interno dell’inquadratura.

Ovviamente l’app è configurata per selezionare anche un punto di vista specifico dal filmato grezzo ed esportarlo come filmato “piatto” o anche come “mondino” (la classica feature Little Planet).

Puoi scegliere di esportare video orizzontali standard o video verticali.

foto mondino 360 insta one x2

Prezzo e conclusioni

Attualmente la Insta 360 One X2 si trova sul mercato a meno di 500 euro.

E’ una camera a nostro parere straordinaria. Il suo competitor diretto è probabilmente Ricoh che vanta un sensore più grande ma al doppio del prezzo.

La Insta 360 One x2 ci è sembrata veramente un best buy per questa categoria di prodotti.

La consigliamo? Assolutamente si! 

You May Also Like