Avrai sicuramente sentito parlare di tecnica fotografica light painting, che letteralmente significa proprio “scrivere con la luce” (da Wikipedia); che vuol dire? In parole ancora più povere essendo la fotografia fatta di luce, se noi utilizziamo una fonte sufficientemente luminosa in un ambiante con poca luce e con questa fonte luminosa (che può essere una torcia, una lampada) disegnassimo seguendo i contorni del soggetto, otterremmo delle foto davvero di grande impatto visivo, come questa qui sotto:

Light painting, tecnica fotografica

 

In questo articolo imparerai le regole principali necessarie a “disegnare con la luce”, quale attrezzatura utilizzare e quale tecnica fotografica applicare per ottenere scatti con effetti davvero intriganti.

Light painting: quello che devi sapere

1) Treppiede

Essendo il light painting una tecnica fotografica che richiede lunghi tempi di esposizione, ne consegue che l’uso di un supporto stabile sia più che necessario. Infatti, per scrivere con la luce servono tempi di esposizione molto lunghi, che superano anche i 30 secondi, questo si traduce in un unica soluzione: treppiede! Fate attenzione che lo stativo sia ben saldo a terra e che la fotocamera non rischi movimenti o vibrazioni così da vanificare i vostri sforzi.

Acquista su Amazon il cavalletto che preferisci

Light painting, tecnica fotografica

2) Telecomando o scatto ritardato

Se tu sei l’unico incaricato a realizzare lo scatto, dovrai procurarti un telecomando per poter scattare a distanza, oppure, puoi impostare la fotocamera sulla modalità di scatto ritardato (il tempo lo deciderai te in base alla esigenze) così da avere il tempo di raggiungere il soggetto che avete scelto per illuminarlo con la tecnica del light painting.

Acquista su Amazon il telecomando per la tua Nikon
Acquista su Amazon il telecomando per la tua Canon

3) Torcia o qualcosa per fare luce

Come dicevamo poco fa, il light painting vuol dire “disegnare con la luce”; per farlo, quindi, avrai bisogno di una torcia a LED o di un’altra fonte luminosa che possa essere sufficientemente luminosa. Per ovvi motivi utilizzare una torcia con questa tecnica fotografica sarebbe la soluzione più congeniale, poiché essa è di facile manovrabilità ed avendo un fascio di luce unidirezionale, illuminare un soggetto e seguire le sue forme è molto più semplice. Ma non è detto che debba per forza essere l’unica soluzione. Si possono scovare fonti luminosi in ogni angolo, anche la luce del cellulare può essere sfruttata a questo scopo.

Light painting, tecnica fotografica

4) Tecnica light painting

Bene, vediamo di elencare quale mezzi e tecnica fotografica utilizzare per realizzare bellissime immagine disegnate con la luce:

  • ISO: utilizza i valori più bassi, così da non avere immagini con un elevato rumore digitale
  • Diaframma: utilizza un apertura non troppo ampia, ricorda che devi avere un immagine che sia nitida e che allo stesso tempo debba evitare di far entrare troppa luce
  • Tempi: per i tempi c’è da fare un piccolo appunto che approfondiremo nel punto 5

5) Posa Bulb o tempi superiori ai 20 sec 

La tecnica light painting per essere eseguita correttamente necessità di tempi di esposizione che vanno da qualche secondo fino anche a minuti; tutto dipende da alcuni fattori: da cosa volete “dipingere”, da quanto è grande e quanto è forte il raggio della fonte luminosa. Se possiedi un telecomando, il metodo migliore per impressionare la luce è quello di scattare in modalità “bulb”, così sarei te a dettare il tempo necessario per illuminare il soggetto. Al contrario, se non possiedi un telecomando, imposta la tua fotocamera con lo scatto ritardato e comincia a fare dei tentativi. Capirai molto presto quanto tempo ti servirà  per fare lo scatto.

6) Messa a fuoco

Mettere a fuoco quando ti stai approcciando a questa tecnica fotografica non è immediatamente semplice; infatti, la difficoltà maggiore sta proprio nel fatto che ti trovi in un ambiente buio o dove la luce è molto scarsa e mettere a fuoco in queste condizioni sappiamo benissimo quanto sia difficile. Per questo il nostro consiglio è quello di impostare la messa a fuoco su manuale, posizionare una fonte luminosa nel posto o vicino al soggetto, preparare l’inquadratura e la messa a fuoco sfruttando la fonte luminosa che successivamente verrà spenta o spostata per dare spazio alla nostra fotografia.

7) Vestiti scuro

Per una  migliore riuscita del light painting vestiti o fai vestire di scuro l’incaricato che dovrà “disegnare con la luce” della torcia. Questo consiglio te lo stiamo dando perché durante le lunghe esposizioni che farai per questa tecnica fotografica la figura che manovra la fonte luminosa, muovendosi, non resterà impressa nel fotogramma; quindi, per ridurre al minimo l’effetto “ghost”, vestiti con un abito scuro (nero è perfetto) così sarà più difficile che la tua ombra resti impressa sul fotogramma.

Light painting, tecnica fotografica

8) Utilizza fonti di luce colorata

Se vuoi creare effetti ancora più particolari ed interessanti, prova ad utilizzare fonti di luce di colore diverso. con l’esperienza e un po’ di pratica si possono riuscire a fare disegni e opere davvero incredibili.

Light painting, tecnica fotografica

9) Sii creativo e sperimenta

La tecnica light painting non è poi così difficile da mettere in pratica. All’inizio trovare la giusta esposizione, quindi non bruciare il soggetto o farlo risultare troppo scuro, non sarà immediata, ma con il tempo e un po’ di esperienza vedrai che otterrai subito risultati interessanti. Immagina di poter creare qualsiasi cosa. Questa tecnica fotografica può avere infinite idee e sperimenti; puoi illuminare un soggetto, disegnarne solo i contorni, riprendere le scie luminose di uno sciame di macchine, scrivere una parola sospesa per aria, illuminare la natura morta per una foto in still life, questi sono solo alcune delle possibilità che offre la tecnica del light painting, ora sta a te metterle in pratica.

Light painting, tecnica fotografica

Se hai trovato interessante questo articolo aiutaci  condividerlo con i tuoi amici, oppure, registrati alla Newsletter per restare sempre aggiornato sul mondo della fotografia.

0 Shares:
You May Also Like